- Mercoledí
Agosto 21, 2019

Centro di ricerca sui diritti umani

Bombe di Usa e Regno Unito hanno causato 1000 vittime nello Yemen

2019/03/07, 13:45


Bombe di Usa e Regno Unito hanno causato 1000 vittime nello Yemen   

Un rapporto rivela che circa 1.000 civili sono stati uccisi o mutilati dalle armi inglesi e statubitensi vendute ai sauditi dall'inizio dell'aggressione allo Yemen.

Lo studio che si compone di 128 pagine, è stato realizzato da 'PAX', 'Mwatana for Human Rights' e 'The University Network for Human Rights', riferisce l'Antidiplomatico.
Nello studio sono stati presi in esame 27 attacchi aerei dell'Arabia Saudita e dei suoi alleati, tra aprile 2015 e aprile 2018; tutti contro obiettivi civili. In totale, gli attacchi aerei hanno provocato la morte di 203 persone e il ferimento di almeno 749, tra cui più di 120 bambini e 56 donne.
 
La ricerca ha rilevato che in 25 degli attacchi sono stati utilizzati armi di fabbricazione statunitense, tra cui bombe a grappolo vietate; mentre in cinque degli attacchi venivano usate anche armi di fabbricazione britannica.
 
Ci sono stati 16 attacchi aerei contro abitazioni civili, cinque contro scuole e centri di salute, cinque società civili e uno contro un centro culturale del governo.
"È la prova che gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno svolto un ruolo nell'uccisione e la devastazione che sta accadendo nello Yemen in questo momento", ha dichiarato Ruhan Nagra, della Rete per i diritti dell'uomo e coautore del rapporto.
 

Parola chiave

Armi،Guerra in Yemen،Regno Unito،USA،yemen

Le vostre opinioni:

Verità ONG ha ricevuto i tuoi suggerimenti e li ha analizzati attentamente.

La tua opinione

La tua opinione

Notizie collegate

free website counter