- Venerdí
Aprile 26, 2019

Centro di ricerca sui diritti umani

Corbyn chiede al Regno Unito di fermare la vendita di armi al regime israeliano

2019/03/06, 02:40


Corbyn chiede al Regno Unito di fermare la vendita di armi al regime israeliano   

Jeremy Corbyn, leader del Partito Laburista, ha chiesto al governo di fermare la vendita di armi ad Israele e di condannare fermamente l’ uccisione di cittadini palestinesi.

Le richieste di Corbyn al governo inglese sono giunte in seguito all’uscita di un rapporto realizzato dall'Onu sulla violenza israeliana contro i palestinesi, riferisce l' Antidiplomatico.
L'Onu ha riportato che le forze di occupazione israeliane hanno commesso crimini di guerra uccidendo decine di palestinesi e ferendone oltre 6.100 nel corso delle proteste settimanali a Gaza, nell'ultimo anno. 
Sull’argomento Corbyn ha pubblicato un tweet dove afferma: «Le Nazioni Unite dicono che le uccisioni israeliane di manifestanti a Gaza - compresi bambini, paramedici e giornalisti - possono costituire" crimini di guerra o crimini contro l'umanità».
«Il governo del Regno Unito deve condannare inequivocabilmente le uccisioni e congelare le vendite di armi a Israele», ha aggiunto lo storico esponente della sinistra britannica. 
La Commissione di inchiesta indipendente delle Nazioni Unite «ha trovato fondati motivi per ritenere che i cecchini israeliani abbiano sparato a giornalisti, operatori sanitari, bambini e persone con disabilità, sapendo che erano chiaramente riconoscibili come tali». 

Parola chiave

Diritti palestinesi،Violenza،Israele،Onu،Palestina،Regno Unito،Corbyn،Crimini di guerra،Sionismo،Par

Le vostre opinioni:

Verità ONG ha ricevuto i tuoi suggerimenti e li ha analizzati attentamente.

La tua opinione

La tua opinione

Notizie collegate

free website counter