- Venerdí
Aprile 26, 2019

Centro di ricerca sui diritti umani

Gaza: soldati israeliani uccidono bambino palestinese e feriscono 41 manifestanti

2019/02/24, 01:27


Gaza: soldati israeliani uccidono bambino palestinese e feriscono 41 manifestanti   

Venerdì durante le proteste per la Marcia del Ritorno, i soldati israeliani hanno ucciso un ragazzino e hanno ferito altri 41 palestinesi.

Il ministero della Sanità palestinese nella Striscia di Gaza assediata ha riferito che, venerdì pomeriggio, i soldati israeliani hanno ucciso un ragazzino e hanno ferito altri 41 palestinesi, tra cui un medico.
In base a quanto riferito da Infopal, le violenze si sono verificate durante la barbara repressione, che ormai avviene tutti i venerdì, delle proteste svoltesi in occasione della Grande Marcia del Ritorno.
Il dottor Ashraf al-Qidra, portavoce del ministero della Sanità a Gaza, ha reso noto che il bambino ucciso è stato identificato come Yousef Sa’id ad-Daya, di soli 14 anni.
Il ragazzino è stato colpito al cuore da proiettili israeliani e i medici non sono riusciti a salvargli la vita. Yousef si trovava nel quartiere di Zeitoun, nella striscia di Gaza.
Fonti dei media a Gaza hanno detto che i soldati hanno sparato raffiche di proiettili alla cieca e candelotti lacrimogeni contro i manifestanti radunati nella parte orientale della Striscia, a Jabaliya, nel campo profughi di al-Bureij, a Khan Younis e Rafah.
Uno dei palestinesi feriti è un medico volontario, identificato come Fares al-Qidra, che è stato colpito in testa da una bomba a gas a est di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia di Gaza.

Parola chiave

Diritti palestinesi،Sionismo،Violenza،Israele،Palestina

Le vostre opinioni:

Verità ONG ha ricevuto i tuoi suggerimenti e li ha analizzati attentamente.

La tua opinione

La tua opinione

Notizie collegate

free website counter