- Venerdí
Aprile 26, 2019

Centro di ricerca sui diritti umani

Sea Watch, la farsa dei migranti minori: sono nati tutti lo stesso giorno

2019/02/04, 00:35


Sea Watch, la farsa dei migranti minori: sono nati tutti lo stesso giorno   

Molti dubbi sui presunti minorenni della Sea Watch. 14 su 15 hanno dichiarato di essere alla soglia dei 17 anni. Tutti hanno riportano come data di nascita o 1 gennaio o solo l' anno di nascita, quindi il 2002.

Il procuratore di Siracusa Fabio Scavone ha dichiarato che esistono seri dubbi sui minorenni della nave Sea Watch. Ai giornalisti ha spiegato chiaramente i dubbi che ruotano attorno alle dichiarazioni anagrafiche dei migranti, riferisce Il Giornale.
"Alcuni minorenni - diceva - hanno età dubbia perché non hanno documenti con sé ed è riportato solo l'anno di nascita". Si parla di quasi tutti gli immigrati che hanno dichiarato di essere alla soglia dei 17 anni, ovvero 14 su 15 in totale. "Riportano tutti come data di nascita o 1 gennaio o solo l'anno di nascita, quindi il 2002". Solo uno è un quindicenne.
Per giorni il "caso Sea Watch" si è concentrato proprio sui 15 minori non accompagnati presenti a bordo della nave della Ong. La presenza di questi minori aveva reso di grande importanza risolvere il caso il prima possibile anche a costo di mettere da parte le politiche del governo volte al controllo dell' immigrazione illegale.
Il pm, quando l'imbarcazione era ancora in fonda al largo di Siracusa, si era informato per verificare se vi fossero profili per aprire un fascicolo per "abbandono di minore". Ipotesi subito crollata, visto che i "minorenni", sebbene non accompagnati, erano comunque sotto la tutela legale del comandante della nave.
È difficile dire se le dichiarazioni dei 15 migranti "minorenni" siano vere o false. Bisognerebbe indagare,anche perché è questione dirimente per ottenere o meno l' asilo in Italia: i migranti minori non accompagnati, infatti, sono di diritto considerati degni di ottenere un permesso di soggiorno per protezione internazionale. 
E pensare che per giorni la sinistra ha costruito la sua propaganda proprio facendo leva sui "giovani" immigrati. "I minori a bordo della Sea Watch vanno incontro a rischi sempre più grandi: devono sbarcare immediatamente", diceva la senatrice Vanna Iori, capogruppo del Pd nella Commissione Istruzione.
La Sea Watch nei sei giorni di stallo al largo di Siracusa ha trovato il tempo inviare una diffida alla Capitaneria di porto e alla prefettura di Siracusa "per fare sbarcare i minori proprio in virtù di quel provvedimento che porta la firma dei magistrati della Procura dei minori di Catania". La domanda è una: lo sapevano che la maggioranza si dichiarava nata lo stesso giorno, guarda caso nel 2002?

Parola chiave

Sea Watch،Italia،Immigrazione،Africa

Le vostre opinioni:

Verità ONG ha ricevuto i tuoi suggerimenti e li ha analizzati attentamente.

La tua opinione

La tua opinione

Notizie collegate

free website counter